“Rivoluzione Animalista sollecita il Campidoglio e la sindaca Virginia Raggi ad agire con tempestività e concretezza in merito alla riapertura dei canili comunali e convenzionati ai volontari, oggi impossibilitati ad entrare a causa della emergenza pandemica in atto. Come sottolineano anche numerose associazioni animaliste, infatti, si tratta di una situazione molto grave e preoccupante, che potrebbe incidere negativamente sulla condizione di salute dei cani e dei gatti all’interno di queste strutture, oltre a rappresentare un potenziale rischio igienico-ambientale. Per questa ragione l’amministrazione comunale di Roma Capitale deve attivarsi immediatamente e costituire nuovi provvedimenti e nuovi protocolli d’accesso nel rispetto delle misure anti Coronavirus per far accedere i volontari nei canili. Sarebbe un gesto di grande accortezza amministrativa ma anche di buonsenso umano, visto e considerato che è in gioco la salute di tanti poveri animali”.
Così, in una nota, il segretario nazionale del partito politico Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Categories:

Tags:

Comments are closed